Appello per il diritto di accesso alla conoscenza scientifica in stato di emergenza

Il GIDIF RBM è fra i firmatari dell’ “Appello per il diritto di accesso alla conoscenza scientifica in stato di emergenza” pubblicato oggi sulla piattaforma aavaz.org.

L’iniziativa è stata promossa dal CBN di NILDE per chiedere all’Associazione Italiana Editori di rimuovere temporaneamente delle clausole restrittive negli accordi di licenza, che consenta, in questo momento di emergenza per il Paese, di poter supportare al meglio tutti gli utenti nell’uso delle collezioni digitali e dei servizi remoti.

In particolare, nell’ambito che ci compete, di poter fornire a tutti i professionisti sanitari e i ricercatori impegnati quotidianamente nel contrasto all’epidemia di COVID 19 di accedere alla documentazione scientifica migliore e più aggiornata, anche nelle difficili condizioni di lavoro imposte dall’emergenza.

Vi invitiamo quindi a FIRMARE e DIVULGARE il nostro appello.

Continua a leggere…

“Biblioteche virtuali per utenti reali” X Convegno NILDE

Si terrà presso l’Università di Pavia dal 30 al 31 maggio il decimo convegno NILDE dal titolo “Biblioteche virtuali per utenti reali“.

Il programma prevede una giornata di aggiornamento e formazione sull’utilizzo di NILDE.
Mercoledì 29 maggio, il Gruppo di lavoro “formazione” del CBN presenterà le caratteristiche principali di NILDE e il suo corretto utilizzo, e sarà dato spazio a domande e suggerimenti dei partecipanti.
Durante il convegno del 30 e del 31 prevede una serie di contributi discuteranno le opportunità e i vantaggi dell’allargamento del network NILDE a tipologie di biblioteche che finora non sono inserite nel circuito NILDE. NILDE infatti è un servizio di document delivery ampiamente affermato nella comunità dei bibliotecari del settore sanitario, scientifico e accademico. Esistono però realtà significative presenti sul territorio, non sempre inserite in un palese circuito informativo. Tutti hanno il diritto di poter beneficiare di un’informazione critica, il cui accesso e i cui contenuti siano mutuati da strumenti altrettanto non casuali; l’utilizzo di NILDE potrebbe essere una giusta opportunità e ne sarebbe una concreta applicazione.

Sul sito dell’evento il programma dettagliato della giornata di formazione e del convegno.
Non è richiesta una quota di partecipazione, ma l’iscrizione è obbligatoria.

L’evento è organizzato dal Comitato Biblioteche NILDE in collaborazione con l’Università degli Studi di Pavia, l’Area della Ricerca del CNR di Bologna, l’IRCCS Fondazione Mondino, la Fondazione IRCCS Policlinico S. Matteo, l’ICS Maugeri Spa SB-IRCCS, l’Istituto IMATI “E. Magenes” del CNR, il Settore Tutela Ambientale Promozione del Territorio e Sostenibilità della Provincia di Pavia, la Biblioteca Civica “C. Bonetta” e la Biblioteca Universitaria di Pavia.