Ivana Truccolo referente AIB per i servizi bibliotecari ai pazienti

La nostra Ivana Truccolo è stata recentemente nominata referente AIB per i servizi bibliotecari ai pazienti.

Bibliotecaria biomedica dal 1984 presso la Biblioteca Scientifica del CRO di Aviano e membro del GIDIF-RBM dal 1987, esattamente venti anni fa fondava la prima biblioteca pazienti in Italia.

«L’idea della Biblioteca Pazienti – racconta Ivana Truccolo – è nata di fronte alle continue richieste  da parte dei pazienti, che si  rivolgevano alla biblioteca scientifica per avere maggiori informazioni sui diversi aspetti della malattia oncologica,  possibilmente comprensibili per un pubblico non specializzato. E’ stata un’esperienza pionieristica in Italia, che si è avvalsa di importanti esperienze nel mondo anglosassone. Un progetto pilota che all’epoca gettava un ponte verso il futuro delle biblioteche, partendo dall’idea che la conoscenza non deve restare chiusa in recinti specialistici ma circolare e diventare oggetto di “conversazione”, apprendimento e critica per ognuno di noi a seconda del bisogno e della disponibilità».

Oggi, dopo tanti anni, la biblioteca pazienti è un servizio presente in molti IRCCS e ospedali. Al CRO la Biblioteca Scientifica e Pazienti  è diventata il perno attorno al quale si articolano tutte le esperienze e i programmi istituzionali di carattere informativo ed educazionale che vanno sotto il nome di Patient Education & Empowerment dei pazienti, come modello di simbiosi fra il lavoro del documentalista biomedico e quello di reference specializzato tipico delle biblioteche speciali.

Congratulazioni da parte del Direttivo GIDIF-RBM a Ivana Truccolo e un augurio di buon lavoro.

Bibliopride 2017

La 6° edizione di Bibliopride, giornata nazionale delle biblioteche, si terrà a Pistoia il prossimo 30 settembre.
Il tema di questa edizione è “Nessuno escluso! Accessibilità e accoglienza nelle biblioteche”. Un argomento particolarmente significativo per le biblioteche biomediche e ospedaliere.

Ogni biblioteca può aderire all’iniziativa organizzando una propria iniziativa locale nella settimana tra il 23 e il 30 settembre.
Maggiori informazioni sul sito dell’AIB

Come nelle scorse edizioni, il Bibliopride sarà un grande evento collettivo, che in tutta Italia, vedrà centinaia di biblioteche insieme ai propri utenti, partecipare alla manifestazione e dar vita ad un flash mob per sottolineare l’importanza della presenza delle biblioteche sul territorio.
Il Programma, in corso di definizione, vedrà numerose iniziative in diversi luoghi della città.  Le iniziative della mattina si svolgeranno all’interno della Biblioteca San Giorgio, mentre quelle del pomeriggio in vari luoghi della città, con flashmob alle ore 17 in piazza Duomo. Sono previsti eventi per tutte le età, per lingue altre,  per altre abilità, per associazioni di amici delle biblioteche, per sezioni “esterne” di biblioteche come carceri e ospedali.