Bibliostar Pharma 2019: la circolarità della comunicazione in sanità

Si avvicina l’annuale appuntamento di Bibliostar e il GIDIF-RBM non poteva mancare!
Il 15 marzo presso la sala Toscanini del palazzo delle Stelline in corso Magenta, si terrà il convegno: “La circolarità della comunicazione in sanità: potenza e rischi”.
La conferenza sarà dedicata al delicato tema della comunicazione nel mondo biomedico dal punto di vista professionale, gestionale, tecnico, tecnologico , etico e filosofico.
Il programma infatti prevede interventi di:

  • ore 09.50: Infodemiology: quando la medicina incontra le nuove tecnologie dell’informazione. Umberto Gelatti, Dipartimento Specialità Medico Chirurgiche, Scienze Radiologiche e Sanità Pubblica dell’Università di Brescia
  • ore 10.10: Biopolitica dello sciame: l’uomo digitale. Alessandro Di Grazia, Philopraxis – Consulenza e pratiche filosofiche. Redattore della rivista Aut Aut, Trieste
  • ore 10.30: Comunicare l’identità di una organizzazione sanitaria. Marco Trivelli, Direttore generale ASST degli Spedali Civili di Brescia
  • ore 10.50: Comunicazione Oncologica nell’era dei Social Media. Silvio Ken Garattini, Dipartimento di Medicina (DAME), Università di Udine
  • ore 11.30: L’assistenza infermieristica e la professione nell’era dell’informazione web. Barbara Mangiacavalli, Federazione Nazionale delle Professioni Infermieristiche (Fnopi) e Dario Cremonesi, Ordine Professioni Infermieristiche, Como
  • 11.50 Janssen Medical Cloud: il portale per l’aggiornamento continuo dei medici. Sara Cazzaniga, Medical Affairs Operational Excellence, Janssen Cilag, Italia
  • ore 12.10 La pazienza dei sassi: parlare con i bambini e con il mondo. Ierma Sega, paziente scrittrice
  • ore 12.30 ISS Salute: il portale al servizio del cittadino. Maurella Della Seta e Franco Toni, Istituto Superiore di Sanità, Roma

Vi ricordiamo che per partecipare all’evento è necessaria l’iscrizione gratuita.

Iscriviti al convegno
Scarica la locandina con il programma completo

Vi aspettiamo numerosi!

La professionalità del lavoro in biblioteca: ripartiamo dall’etica 2.0

Il GIDIF-RBM ha dato il proprio patrocinio al primo appuntamento per i festeggiamenti del ventennale della Biblioteca Pazienti del CRO, progetto pilota in Italia nel settore dell’informazione medica ai pazienti dal 1998.

L’iniziativa è organizzata anche con il patrocinio del Comune di Aviano e dell’AIB).

«In un momento fortemente incerto per la nostra professione, l’idea di affrontare un argomento apparentemente poco importante come l’etica professionale può apparire priva di senso – dichiara Ivana Truccolo, responsabile e ideatrice della Biblioteca Pazienti – Tale scelta, tuttavia, non ha il significato di negare le difficoltà del presente o l’importanza di altri aspetti più strutturali, ma di voler ripartire dalla base della nostra come di tutte le professioni: l’etica e la deontologia professionale di chi lavora in biblioteca, come in ogni altro servizio, per dare informazioni utili e occasioni di crescita alle persone»

Ad affrontare l’argomento saranno un bibliotecario, un giurista, un medico, e un cittadino/paziente che si confronteranno con le persone che parteciperanno all’iniziativa.

L’iniziativa si svolgerà venerdì 20 aprile nell’Aula della Direzione Scientifica del Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, in via Gallini 2 ad Aviano (Pordenone).

Il programma prevede:
10.00-01.15: Accoglienza e Coffee Break
10.15-10.45: Saluto delle autorità e introduzione Ivana TRUCCOLO, responsabile della Biblioteca Pazienti del CRO
10.45-11.30: “Etica, professione e servizi bibliotecari per la salute dei cittadini”
Lezione magistrale di Vittorio PONZANI, vicepresidente AIB
11.30-11.45: “Ragioni dei codici etici delle organizzazioni e deontologici delle professioni ordinistiche e non ordinistiche”
Francesco RAENGO, giurista Ordine degli Avvocati Pordenone
11.45-12.00: “Le dimensioni dell’etica professionale in un Centro di Ricerca e Cura”
Carlo GOBITTI, medico radioterapista del CRO
12.00-12.10: “Proposte per una conferenza di consenso e revisione del Codice Etico dello specialista dell’informazione e della documentazione bioetica”
Chiara CIPOLAT MIS, bibliotecaria della Biblioteca Pazienti del CRO
12.10-13.00: Dibattito, esperienze a confronto fra partecipanti e relatori
13.00-14.00: Assemblea soci AIB
14.00: Lunch offerto dal CRO